Isolamento Acustico: Come Eliminare i Rumori Esterni

[fa icon="calendar"] 28-feb-2018 12.33.00 / da Giampaolo Corboli

Giampaolo Corboli

isolamento-acustico.jpg

Ti hanno sicuramente detto che un buon serramento è sinonimo di risparmio energetico ma sai che gli infissi sono anche amici della tua tranquillità? La sensazione più appagante, quando si entra in casa, è percepire la pace e il silenzio dopo una giornata fuori per lavoro. Abitare in una casa esteticamente bella ma rumorosa non giova alla tua salute.

Quando il Rumore diventa Inquinamento

Treni, macchine, aerei, attività commerciali e industriali e talvolta anche le abitudini dei vicini di casa: se ci fai caso, il rumore lo trovi in ogni momento della tua giornata e non solo fuori casa.

Sebbene il frastuono e i suoni forti siano fastidiosi anche nel corso della giornata, durante la notte disturbano ancora di più perché vanno a incidere sul sonno. E si sa, il sonno è il primo alleato del benessere e della salute.

In merito alla questione si è espressa anche l’Oms - Organizzazione mondiale della sanità che ha messo nero su bianco i limiti entro i quali un rumore non comporta gravi conseguenze per il fisico e la psiche della popolazione.

 

  • Fino a 30 dB non si registrano effetti negativi a livello biologico;
  • Dai 30 ai 40 dB gli effetti sul sonno sono modesti e si traducono in movimenti del corpo, risvegli e disturbi del sonno che dipendono anche dall’età del soggetto e dalla sorgente del rumore;
  • Dai 40 ai 55 dB si registrano effetti negativi sulla salute della popolazione esposta;
  • Sopra i 55 dB la salute pubblica è in pericolo e gli effetti negativi sulla salute hanno manifestazioni diverse. 

 

Quali Danni Provoca l’Esposizione al Rumore?

L’inquinamento acustico è un tema di particolare importanza proprio perché è ovunque e i danni che una eccessiva esposizione, in termini di tempo o di intensità, può provocare sono seri.

Oltre all’ipoacusia, ossia la perdita dell’udito, il rumore ha una serie di effetti extra-uditivi su organi vitali del tuo corpo.

Anche se questi non hanno una diretta connessione con la via uditiva, gli apparati interessati in diversa misura dall’inquinamento acustico sono: cardiocircolatorio, digerente, endocrino. 

A questo si aggiunge anche un affaticamento generalizzato, con relativa diminuzione della vigilanza e della risposta psicomotoria.

Anche se in genere si parla di danno acustico solo associato ad alcuni tipi di lavoro, nessuno di noi è incolume nel proprio quotidiano, viste le città sempre più trafficate e i rumori in ogni angolo, anche quelli della nostra casa.

 

Come Eliminare i Rumori Esterni?

Per l’isolamento acustico della tua casa devi scegliere gli infissi giusti, quelli cioè in grado di eliminare i rumori esterni. Sottovalutare l’importanza che una finestra del materiale giusto e montata da professionisti ha nell’assicurarti il salutare silenzio quando sei in casa, è un errore che non ti puoi permettere.

I serramenti in PVC ti consentono di ottenere un risultato altamente funzionale in fatto di isolamento dal rumore grazie alle camere schiumate di cui sono dotati. Inoltre, la resistenza che questo materiale termoplastico ha nei confronti  degli agenti atmosferici, minimizza il rischio che si creino fessure nelle finestre da cui i suoni esterni potrebbero entrare, assieme al freddo.

 

Per scegliere il serramento più adatto alla tua casa e alla salute della tua famiglia, scarica la guida scritta dagli esperti delle finestre efficienti. Clicca qui sotto per ricevere subito la tua copia gratis.

Guida Gratuita Scelta Infissi

Categorie: Isolamento Acustico, Finestre

Giampaolo Corboli

Scritto da Giampaolo Corboli

Giampaolo si occupa di infissi dal 1985, e dal 1999 è entrato a far parte di Profine, una delle più grandi aziende al mondo di sistemi per la costruzione di serramenti in PVC. Oggi è il responsabile vendite di tutto il Centro Italia, e a lui si rivolgono serramentisti, studi di progettazione ed Enti Pubblici, per chiedere assistenza tecnica e consigli sulle tecnologie dei serramenti.