Controllare un preventivo infissi: quello che non ti dicono

[fa icon="calendar"] 26-mag-2017 12.45.00 / da Emanuela Gastaldello

Emanuela Gastaldello

Controllare un preventivo infissi quello che non ti dicono.png

Chiedere un preventivo infissi è un grande investimento, e la scelta deve essere al più accurata possibile, tenendo conto della qualità e anche del prezzo dei prodotti che si acquistano. Ecco cosa aspettarsi da un preventivo per serramenti e cosa richiedere esplicitamente, senza farsi abbindolare e commettere errori.

Abbiamo definito 9 caratteristiche specifiche da controllare assolutamente prima di firmare un preventivo per i serramenti della tua abitazione, sia che sia una nuova costruzione che una ristrutturazione.

 

1.Serramentista qualificato

La mano del serramentista è fondamentale per avere un lavoro ben fatto. Come abbiamo visto in questo articolo, non sono pochi i casi in cui l’isolamento non è stato eseguito correttamente e ha causato grossi danni all’edificio, sia in qualità di umidità e condensa, che di muffe, nocive anche per la salute di chi vive all’interno delle stanze in cui si presenta il problema.

 

2.Posa compresa

A volte può capitare di trovare un preventivo più basso degli altri, ma stai attento che non manchi qualche elemento nella lista di quello che ti hanno proposto. Conta bene il numero di finestre e assicurati che non ci siano stati errori di conteggio da parte dell’azienda che te l’ha preparato. Una delle cose che molti spesso dimenticano di controllare è la posa, che potrebbe alzare notevolmente il prezzo totale.

 

3.Ferramenta inclusa

La ferramenta è un elemento fondamentale in un preventivo per infissi. Assicurati che quella che ti propongono sia buona, contribuirà alla sicurezza della tua casa.

 

4.Materiale e colore

Il materiale è la caratteristica che incide maggiormente e causa una notevole differenza tra i preventivi che ti possono venire proposti. Il materiale più economico e con il miglior rapporto qualità prezzo è il PVC, che infatti viene scelto sempre di più da famiglie e aziende sia italiana che estere. Nel PVC chiedi un preventivo specifico per il colore a cui sei interessato: il PVC bianco è il più economico (e quello più richiesto negli ultimi anni, soprattutto per case moderne), quello colorato ha un costo leggermente maggiore e quello effetto legno è più costoso ma dona un effetto di calore.

 

5.Guarda i prodotti dal vivo

Chiedi che ti vengano mostrati i prodotti, toccali con mano, apri e chiudi le finestre per vedere se le maniglie sono morbide e si aprono con facilità. Ti servirà per capire se sono buoni prodotti o se sono un pessimo investimento.

 

6.Made in Italy

Chiedi sempre prodotti Made in Italy, per avere una garanzia sulla qualità di quello che acquisti.

Mettiti in contatto qui con rivenditori che vendono Made in Italy.

 

7.Misure precise

Quando richiedi un preventivo, sii preciso nelle misure delle finestre che ti servono, altrimenti potrebbe lievitare dopo il rilievo misure dell’azienda, senza che te lo aspetti.

 

9.IVA al 10% o 22%

L’applicazione dell’aliquota IVA non interferisce con le detrazioni fiscali del 50% o 65%. Siccome i serramenti sono considerati dalla legge prodotti finiti, si possono dividere due casi:

  1. Ristrutturazione, in cui a tutto il preventivo va applicata l’IVA al 10% anche comprando solo materiali senza posa.
  2. Manutenzione sia ordinaria che straordinaria, in cui l’IVA al 10% si applica alla posa in opera e a una parte dei materiali, di pari valore al costo della posa in opera. Non sono veritieri preventivi che applicano in questo caso l’IVA agevolata al prezzo totale.

Attenzione a questo punto: tu sei responsabile di quello che paghi e puoi essere perseguito anche penalmente.

 

Rivolgiti ai nostri partner esperti in tutta Italia per un preventivo accurato e preciso e per non trovare sorprese quando meno te lo aspetti.

consulenza scelta infissi

 

Categorie: Materiali

Emanuela Gastaldello

Scritto da Emanuela Gastaldello

Emanuela è una vera esperta di infissi grazie alla sua esperienza trentennale nel settore. Segue i serramentisti di tutta Italia, consiglia loro le materie prime migliori per lavorare sempre con prodotti professionali, di alta tecnologia e innovativi. Garantire un perfetto isolamento termico è la sua sfida quotidiana, mentre la sua missione è aumentare la classe energetica delle case e il comfort di chi ci abita.