Come Prevenire le Effrazioni con Finestre Sicure

[fa icon="calendar"] 10-lug-2016 10.00.00 / da Andrea Farinelli

Andrea Farinelli

Come Prevenire le Effrazioni con Finestre Sicure

Si dice che prevenire sia meglio che curare, nulla di più vero, soprattutto se si tratta della sicurezza delle nostre case.

Ogni essere umano sente l’esigenza di sentirsi al sicuro: la nostra casa è un posto che deve essere costantemente tutelato, ecco perché è importante proteggerla attraverso sistemi di sicurezza adeguati.

Secondo le statistiche, la maggior parte dei furti nelle abitazioni avviene tra le 16 e le 22, e non solamente durante il periodo delle vacanze. Anzi, può accadere in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi momento dell’anno.

Nel 90% dei casi, finestre e porte finestre sono il principale portale di accesso ai ladri, nonché le aree più vulnerabili delle abitazioni.

Se non è possibile applicare delle grate all’esterno delle finestre (per motivi di carattere estetico, architettonico o condominiale) è consigliabile investire in una finestra (o porta finestra), in grado di proteggere in modo ottimale in caso di visite indesiderate.

Molte persone, con la convinzione che sia l’investimento migliore, procedono all’acquisto di allarmi antifurto, da collocare in diversi punti della casa. Spesso questo dispositivo non basta, anche se può sembrare una soluzione efficace: l’allarme non è un buon deterrente per gli intrusi.

È stato dimostrato infatti che nella maggior parte dei casi, finestre dotate di serrature meccaniche sono in grado di scoraggiare i ladri nella loro impresa.

TENTATIVI_DI_FURTO_NON_RIUSCITI.png


Nel mercato sono presenti diverse tipologie di finestre, realizzate con diversi materiali, in grado di proteggere in caso di furti.

Il materiale a cui si ricorre maggiormente è il PVC; sembra che la scelta di questo serramento sia dovuta, oltre ad esigenze di risparmio, alla sua abilità di combinare profilo e sistema di sicurezza interno (senza alterare l’estetica della finestra).

Cos’è necessario per avere finestre sicure?

In base al numero di componenti antieffrazione, gli infissi possono offrire un diverso grado di sicurezza contro il fenomeno dei furti.

Una finestra dotata di rinforzi in acciaio, accuratamente montati sia sui battenti che sul telaio, è un buon punto di partenza, ma per aumentare sensibilmentela la stabilità e la sicurezza contro lo scasso, è opportuno servirsi di alcuni elementi essenziali; vediamo insieme quali.


1. Ferramenta speciale,
l’uso di nottolini a fungo di chiusura, combinati a scontri antieffrazione (una particolare modalità di bloccaggio), offrono alta protezione in caso di forzatura, contro l'uso di piedi di porco o altri strumenti usati in effrazioni.

La quantità di bloccaggi impiegati (2, 4 o 8) determina il diverso livello di sicurezza della finestra.

bloccaggi.png

2. Maniglie antieffrazione con bottone o chiave estraibile, in grado di proteggere anche le finestre inclinate.


3. Vetri stratificati di sicurezza, anti vandalismo o antiproiettile
. Si tratta di un vetro di sicurezza che non si frantuma in moltissimi pezzi quando viene rotto, perché composto da strati di vetro e pellicola di plastica tipo PVB. In caso di rottura, il PVB interno riesce a mantenere insieme gli strati di vetro che lo circondano, evitando di mettere così in pericolo oggetti e persone vicine al vetro rotto. Le finestre dotate di questo tipo di composizione si riconoscono perché la parte frantumata assume una forma a ragnatela. Per quanto riguarda questo tipo di vetrate, i profili realizzati con il materiale PVC possono facilmente integrare vetri di tutte le classi di sicurezza con spessori che variano da 23 a 58 mm.


4. Tapparelle avvolgibili,
ottimo deterrente contro i ladri perché creano una seconda barriera da eliminare per entrare. Noi italiani siamo fortunati da questo punto di vista perché, al contrario della maggior parte dei paesi europei, non abbiamo la predisposizione solo per i vetri, ma anche per il cassonetto delle tapparelle nella maggior parte degli edifici.

 

Vuoi scoprire quali sono tutti i trucchi per un isolamento termico perfetto e per scegliere i serramenti migliori per la tua casa?

Guida Gratuita Scelta Infissi 

Categorie: Finestre, Sicurezza

Andrea Farinelli

Scritto da Andrea Farinelli

Andrea si è sempre occupato del miglioramento delle case delle famiglie italiane e degli edifici delle aziende del nostro paese. Dal 1988 è passato dai serramenti, ai mobili, alle tecnologie della ferramenta per i serramenti. Oggi trasmette a tutti coloro che lavorano nel settore le competenze adatte ad installare gli infissi più adatti ad ogni edificio, ad ogni stile e ad ogni zona climatica.