Quali sono gli incentivi sostituzione infissi 2017

[fa icon="calendar"] 12-lug-2017 12.45.00 / da Andrea Bulgarelli

Andrea Bulgarelli

quali sono gli incentivi sostituzione infissi 2017.png

Anche nel 2017 sono state confermate le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico, ma per usufruirne c’è tempo solo fino al 31 dicembre. Scopriamo in cosa consistono per approfittarne subito!

Condizioni per usufruire degli incentivi sostituzione infissi

  • Sostituzione di infissi in edifici già esistenti
  • Non è possibile modificare la dimensione degli infissi precedenti (la fonometria deve rimanere invariata)
  • È obbligatorio aumentare l’efficienza energetica dell’edificio
  • Gli infissi devono delimitare il perimetro dell’abitazione in cui è presente il riscaldamento
  • I serramenti devono rispettare il valore di trasmittanza previsto dal decreto 26 di Gennaio 2010

 

Cosa si può detrarre

  • Sostituzione infissi (sia finestre che porte finestre)
  • Portoncini d’entrata
  • Strutture accessorie come scuri, tapparelle e cassonetti incorporati al serramento
  • Posa dei serramenti

 

Importo detratto

Entro il 31 dicembre è possibile richiedere la detrazione del 65% dell’importo totale tra il prodotto finito e il lavoro di posa. Questa somma va divisa nei 10 anni successivi in rate di pari importo e non deve superare i 60.000€.

Nel caso di installazione o sostituzione di porte o porte blindate, non si parla più di Ecobonus al 65%, ma di bonus Ristrutturazione, che consiste nella detrazione Irpef del 50% con tetto massimo, compresi gli altri lavori di ristrutturazione (se presenti) di 96.000€.  

È importante ricordare che le detrazioni non sono cumulabili con altre agevolazioni.

Per la richiesta è fondamentale effettuare i pagamenti in un modo preciso e conservare alcuni documenti. Per non commettere errori scarica la guida gratuita sulle detrazioni scritta dagli esperti del settore.

 

Chi può usufruirne

Tutti i contribuenti residenti e non residenti nel territorio nazionale che possiedono l’immobile in cui vengono sostituiti i serramenti. In particolare:

  • Persone fisiche (compresi esercenti ad arti e professioni)
  • Contribuenti che conseguono reddito d’impresa
  • Associazioni tra professionisti
  • Enti pubblici
  • Privati che non svolgono attività commerciale

 

Per informazioni più dettagliate, per capire se anche tu puoi richiedere le detrazioni e come farlo, scarica la guida gratuita in cui trovi spiegato passo dopo passo tutti gli step per non commettere errori:

 scarica la guida gratuita sulle detrazioni fiscali 50% e 65% per la sostituzione degli infissi

Categorie: Detrazioni Fiscali

Andrea Bulgarelli

Scritto da Andrea Bulgarelli

Dopo gli studi in Ingegneria civile, Andrea Bulgarelli ha lavorato per 11 anni in Salamander come responsabile commerciale Italia. Qui ha potuto sviluppare le proprie competenze e proseguire la sua crescita professionale nel settore dei serramenti, dal 2005 al 2016, affermandosi come respnsabile commerciale Italia di un’azienda internazionale produttrice di sistemi per porte e finestre. Da settembre 2016, Andrea ha assunto la carica di direttore commerciale di profine Italia: mentre il gruppo profine fattura complessivamente di 700 M€, conta oltre 3.000 dipendenti nel Mondo e opera in 22 Paesi, la filiale Italiana è focalizzata sulla produzione e vendita dei prodotti specifici per il mercato nazionale, permettendo ai propri clienti di accedere al miglior connubio tra tecnica ed estetica richiesto tipicamente dal mercato Italiano.

Iscriviti al nostro blog